Dito a martello

Dito a martello

Il dito a martello è una deformità che può svilupparsi nel secondo, terzo o quarto dito. In questo caso, la punta è piegata dalla sua articolazione centrale, che ricorda un martello. Inizialmente, le dita a martello sono flessibili e possono essere corrette con semplici accorgimenti. Tuttavia, se non trattati, diventano fissi, nel qual caso è necessario un intervento chirurgico.

Nelle persone con dita a martello, si verificano nella parte superiore dell'articolazione media del dito forte>, o sulla punta del piede. , possono verificarsi calli e duroni (durezza). Queste persone possono anche avvertire dolore alle dita dei piedi o ai piedi e avere difficoltà a trovare scarpe comode.

Cause delle dita a martello

Dita a martello Si verifica come risultato di scarpe che non si adattano correttamente o uno squilibrio muscolare. Hammer Fingers è spesso una combinazione di uno o più fattori. I muscoli lavorano in coppia sia per raddrizzare che per flettere le dita dei piedi. Se la punta è piegata e mantenuta in una posizione abbastanza a lungo, i muscoli si tendono e non possono allungarsi verso l'esterno.

Le scarpe che si restringono verso le dita formano la parte anteriore del piede sembrare piccolo. . Ma allo stesso tempo spingono i mignolideipiedi in una posizione piegata. Le dita dei piedi peggiorano quando sfregano contro la scarpa, provocando la formazione di calli e duroni.

Il tallone più alto spinge il piede verso il basso e comprime le dita e con la pressione aumenta, si verifica la flessione delle dita. Di conseguenza, i muscoli delle dita, anche se le dita dei piedi non sono confinate nella scarpa, non sono sufficienti per raddrizzare le dita

Trattamento punta a martello

Trattamento conservativo;

inizia con scarpe morbide con ampia distanza tra le dita e la scarpa. Le scarpe dovrebbero essere mezzo pollice più lunghe del dito più lungo. (Nota: molte persone hanno il secondo ditodito del piede dito forte>è più lungo del pollice. ) Evitare di indossare scarpe strette, strette e con i tacchi alti. Dovresti riuscire a trovare scarpe che possano fornire spazio per il dito a martello e che abbiano una distanza profonda tra le dita dei piedi e la scarpa. Oppure, presso un calzolaio, puoi allungare la punta della scarpa e allargare la parte attorno alle dita. I sandali possono aiutare, purché non pizzichino o sfreghino altre parti dei piedi.

Il medico ti prescriverà alcuni esercizi per le dita dei piedi per rafforzare e allungare i muscoli che puoi fare a casa. Ad esempio, puoi allungare delicatamente le dita dei piedi. Puoi usare le punte dei piedi per raccogliere oggetti da terra. Mentre guardi la televisione o leggi, puoi mettere un asciugamano sotto i piedi e provare a stropicciare l'asciugamano con le dita dei piedi.

Di conseguenza, il medico può consigliarti nastri, cuscinetti o cuscinetti per calli per alleviare i sintomi. Se soffri di diabete e soffri di cattiva circolazione o intorpidimento ai piedi, consulta il tuo medico prima di autotrattarti.

Se il trattamento conservativo non è sufficiente, il dito a martello può essere corretto con un intervento chirurgico. Nella maggior parte dei casi, l’intervento viene eseguito in regime ambulatoriale in anestesia locale. Il metodo attuale dipende dal tipo di allungamento della deformità. Dopo l'intervento, potrebbero verificarsi rigidità, gonfiore e arrossamento e la punta potrebbe essere più lunga o più corta rispetto a prima dell'intervento. Puoi camminare, ma non pianificare lunghe passeggiate finché il dito del piede non guarisce e cerca di tenere il piede il più in alto possibile.

leggi: 0