Infertilità/Infertilità

Ogni coppia desidera tenere in braccio il proprio figlio quando sente che è giunto il momento. Per vari motivi, a volte questo desiderio non si realizza. Si verificano stati emotivi negativi come paura, ansia, disperazione, tristezza, senso di colpa, senso di inadeguatezza, capricci, crisi di pianto...

Una coppia può sperimentarli abbastanza frequentemente (due volte a settimana) senza utilizzare alcun metodo contraccettivo Se hai rapporti sessuali 4 volte e non c'è gravidanza entro 1 anno, questa situazione si chiama infertilità. Circa il 15% di tutte le coppie appartengono a questo gruppo. Motivi legati alle donne, agli uomini o ad entrambi possono portare all'infertilità.

Ci sono molte ragioni per l'infertilità, l'incapacità di avere figli;

Disturbi e irregolarità dell'ovulazione; sindrome dell'ovaio policistico, mancanza di ovulazione, anovulazione,

tube chiuse,

aderenze intrauterine,

endometriosi,

iperprolattinemia (produzione di latte ).aumento ormonale),

disturbi dell'ormone tiroideo (gozzo, ipotiroidismo, ipertiroidismo),

anticorpi antisperma,

precedenti infezioni dell'organo riproduttivo,

L'infertilità può svilupparsi per molte ragioni, come la bassa qualità dello sperma,

la diminuzione delle riserve ovariche.

Affrontare il problema dell'infertilità dovrebbe includere innanzitutto un colloquio ed un esame dettagliati. Qual è il ciclo mestruale,

frequenza dei rapporti sessuali,

se i rapporti sessuali sono dolorosi,

da quanto tempo è possibile non rimanere incinta nonostante non protetti,

se si è verificato un recente aumento di peso,

se ci sono state precedenti infezioni o interventi chirurgici,

precedente metodo contraccettivo,

se vi sono perdite dal seno. ,

Temi come il fumo e l'uso di alcol dovrebbero essere discussi dettagliatamente e a lungo con la coppia sterile.

Dopo una conversazione dettagliata, sono necessari un esame dettagliato e un'ecografia. Durante la visita ginecologica vengono esaminate la vulva, la vagina e la cervice e si indaga se esiste qualche patologia o malattia. Successivamente vengono esaminate le dimensioni e la forma dell'utero, la sua relazione con i tessuti circostanti e l'eventuale presenza di patologie palpabili (malattia) e sensibilità nelle tube e nelle ovaie.

Avanti� La condizione degli organi ginecologici (organi riproduttivi) viene valutata mediante un esame ecografico. Condizioni come la dimensione dell'utero, se c'è un'anomalia strutturale nell'utero, se c'è un mioma, lo spessore della parete uterina, la condizione delle ovaie, la loro dimensione, struttura, dimensione e struttura dei follicoli (le sacche contenenti gli ovuli), e si valuta se sono policistici o meno.

Nella valutazione della coppia infertile, gli esami e le tecniche di imaging da eseguire sono indispensabili per rafforzare la diagnosi e creare un quadro clinico piano di trattamento.

Esami del sangue da eseguire il 2°, 3° o quarto giorno delle mestruazioni per valutare il profilo ormonale, spermiogramma (conta degli spermatozoi) per valutare la qualità dello sperma nell'uomo, fertilità nella donna. valutare lo stato degli organi e per capire se ci sono ostruzioni, aderenze o strutture occupanti spazio nel tratto genitale, la prima valutazione della coppia infertile dovrebbe essere fatta con una pellicola uterina medicata, cioè è disponibile HSG. Le persone intorno a lui, che hanno già avuto la stessa esperienza senza anestesia, spaventano il paziente dicendogli che la procedura è molto difficile e dolorosa. Tuttavia, con l'applicazione dell'anestesia, la paziente non avverte dolore perché dorme durante la procedura.

Il monitoraggio regolare dell'ovulazione facilita la gravidanza. Il giorno dell'ovulazione può variare da persona a persona. Pertanto, è molto importante determinare correttamente questo giorno con l'aiuto di USG. Perché la cellula uovo mantiene la sua vitalità e capacità di fecondazione per un tempo molto breve, rimanendo in vita in media per 24 ore. È molto importante riuscire a immortalare quelle 24 ore, un solo giorno in un lungo mese. Il monitoraggio degli ovociti consiste nel monitoraggio dei follicoli, cioè delle piccole sacche contenenti ovuli, con USG a giorni alterni, se possibile. Ci sono molti follicoli nelle ovaie femminili e in ogni ciclo mestruale uno di essi cresce e l'ovulo viene rilasciato attraverso le fessure. La misurazione degli ovuli è la misurazione passo dopo passo della dimensione del follicolo che cresce nell'ovaio. Lo scopo di queste misurazioni è determinare il tempo di cracking quando il diametro del follicolo raggiunge una certa dimensione e programmare la relazione temporale. La dimensione del follicolo viene misurata tramite ecografia vaginale. La misurazione può essere effettuata anche tramite ultrasuoni dall'addome. si può fare; Tuttavia, non può fornire un’immagine chiara come l’ecografia vaginale. Non c'è dolore durante la procedura ad ultrasuoni, è una procedura semplice e comoda.

Con controlli regolari dell'ovulazione, monitorando se l'ovulo si è formato, è maturato, si è rotto o meno con l'aiuto dell'USG e Determinare se c'è un problema nel processo di ovulazione e trattarlo è il primo passo nel trattamento dell'infertilità. Si prendono delle misure.

A volte tutto va bene con i farmaci. Si formano le uova. Si rompe nel tempo. Tuttavia, se non è possibile rimanere incinta con un rapporto programmato anche se è stato provato più volte, o se c'è un problema con l'uomo, allora il metodo di trattamento preferito è l'inseminazione.

Il trattamento dell'infertilità richiede pazienza perché bisogna progredire passo dopo passo, passo dopo passo. Talvolta la gravidanza si ottiene al primo controllo. A volte ci vogliono mesi per dare la buona notizia. Trovo naturale che le coppie abbiano fretta a causa della pressione dell'ambiente. Tuttavia, il tempo necessario per avere un figlio è del tutto individuale. C'è un detto che usiamo spesso nella scienza medica e che mi piace molto. "Non esiste la malattia, esiste il paziente." Una delle nozioni più importanti che abbiamo acquisito durante la nostra formazione medica è cercare di "curare il paziente, non la malattia". L'individuazione e il trattamento accurati della causa dell'incapacità di avere figli sono una situazione che richiede tempo. Dopotutto, ci vogliono giorni perché l'uovo o le uova si sviluppino. Dopo il supporto farmacologico o la rottura spontanea, la durata della vita dell'uovo è di sole 24 ore. La gravidanza è avvenuta o non è avvenuta, il mese successivo il controllo ricomincia da zero con nuove precauzioni. Credetemi, dare ogni volta la notizia della gravidanza è una felicità incredibile per il medico. Soprattutto seguire la gravidanza passo dopo passo con gli ultrasuoni e partorire dopo una gravidanza sana è motivo di orgoglio e gioia indescrivibile. Pensaci, vedi quel bambino mentre è un minuscolo ovulo nell'ovaio di sua madre, lo guardi crescere e svilupparsi passo dopo passo nel grembo di sua madre, e poi sei il primo a vederlo e tenerlo tra le tue braccia. Esiste una descrizione della felicità che questo comporta?

leggi: 0