Alluce rigido

Alluce rigido

Cos'è l'alluce rigido?

Il punto più comune in cui si localizza l'artrite nel piede è il centro dell'alluce. Questa articolazione è chiamata articolazione metatarso-falangea o articolazione MTP. Questa giuntura è molto importante poiché si piega ogni volta che fai un passo. Se questa articolazione diventa rigida, camminare diventa molto doloroso e difficile. L'articolazione metatarso-falangea, come qualsiasi altra articolazione, termina con ossa ricoperte da una cartilagine articolare piatta. In caso di usura o danneggiamento della cartilagine articolare, le terminazioni ossee dolorose si sfregano tra loro. Uno sperone osseo, o una crescita eccessiva, può svilupparsi nella parte superiore dell’osso. Questa crescita eccessiva impedisce al dito del piede di piegarsi quanto necessario quando si cammina. Conclusione; Si tratta di un alluce alluce alluce rigido o alluce rigido.

Alluce rigido ,si sviluppa principalmente negli adulti di età compresa tra 30 e 60 anni. Nessuno sa perché questo sviluppo si verifica in alcune persone e non in altre. Ciò potrebbe provocare lesioni al dito del piede e la distruzione della cartilagine articolare oppure potrebbe essere causato da differenze nell'anatomia del piede che aumentano lo stress sull'articolazione.

Segni e sintomi

Diagnosi del problema

Se hai difficoltà a piegare la punta del piede su e giù, o se cammini sulla parte esterna del piede a causa del dolore alla punta, vai dal medico. Se l'alluce valgo viene rilevato precocemente, è facile da trattare. Se aspetti di vedere una protuberanza sulla parte superiore del piede, si sarà già sviluppato uno sperone osseo e sarà ancora più difficile da trattare. Il medico esaminerà il tuo piede e cercherà prove di uno sperone osseo. Muovi il dito Abbassandolo vedrà quanto il movimento può essere indolore. Le radiografie possono mostrare la dimensione e la posizione di eventuali speroni ossei, nonché il grado di degenerazione dello spazio articolare e del tessuto cartilagineo.

Opzioni di trattamento non operatorio

Antidolorifici e ibuprofene. I farmaci antinfiammatori, come il , aiutano a ridurre il gonfiore e ad alleviare il dolore. Anche l’applicazione di impacchi di ghiaccio e bagni di contrasto (descritti di seguito) sono utili per ridurre l’infiammazione e controllare i sintomi per un breve periodo. Ma tutto ciò non basta a fermare l’evolversi della situazione. Indossare scarpe a punta larga ridurrà la pressione sulle dita dei piedi e probabilmente dovrai rinunciare ai tacchi alti. Il medico può consigliare scarpe appositamente progettate con suola dura, come bilancieri o rotelle (con ruote esterne sulla suola), ed eventualmente anche un supporto della suola in acciaio o metallo al centro. Bagno a contrasto; È un bagno utilizzato alternando acqua fredda e calda per ridurre le infiammazioni. Per questo; Hai bisogno di due secchi, uno con tutta l'acqua fredda che riesci a sopportare e l'altro con tutta l'acqua calda che puoi tollerare. Immergi i piedi nel secchio di acqua fredda per trenta secondi, poi spostati immediatamente nel secchio di acqua calda e rimani lì per trenta secondi. Continuare questo procedimento per cinque minuti, alternando caldo e freddo e infine lasciandolo freddo. Puoi fare bagni di contrasto non più di tre volte al giorno. Tuttavia, evita temperature dell'acqua esagerate quando i piedi sono nell'acqua, soprattutto quando i piedi non sono molto sensibili al caldo e al freddo.

Opzioni chirurgiche

Cheilectomia

Questo intervento chirurgico comporta principalmente danni, è raccomandato se è lieve o moderato. L’intervento consiste essenzialmente nella rimozione di uno sperone osseo che è diventato parte dell’osso del piede. come questo; L'alluce ha un punto in cui può piegarsi facilmente. L'incisione viene praticata sopra la parte superiore del piede. Il dito e la zona operata possono rimanere gonfi per diversi mesi dopo l’intervento. Infine, due settimane dopo l’intervento, dovresti indossare sandali con la suola di legno. Tuttavia, nella maggior parte dei pazienti questo periodo è molto più lungo. Potrebbe volerci molto tempo.

Artrodesi

In caso di danni molto gravi al tessuto cartilagineo, spesso si consiglia di saldare insieme le ossa (artrodesi). Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rimosso e l'articolazione viene fissata in una posizione permanente utilizzando perni, viti o placca. Le ossa si sviluppano gradualmente insieme. Questo tipo di intervento chirurgico; Significa che non puoi più piegare il dito. Tuttavia, questo intervento chirurgico; È il modo più affidabile per alleviare il dolore in casi così gravi.

Artroplastica

Pazienti anziani, dove molte esigenze funzionali sono poste sui piedi; Potrebbero essere candidati per un intervento di sostituzione articolare. In questo intervento chirurgico, la superficie articolare viene rimossa e viene impiantata un'articolazione artificiale. Questa opzione chirurgica può alleviare il dolore e preservare il movimento articolare.

  • Home page
  • Informazioni su Selim Muğrabi
  • Fissa un appuntamento online
  • Consulta il tuo medico
  • I nostri articoli
  • Contatta

leggi: 0