Quali sono i sintomi della nascita?

Le future mamme che non vedono l'ora di tenere in braccio il loro bambino; Spesso possono pensare che la nascita si stia avvicinando a causa di molti sintomi. Tuttavia, non tutti i sintomi indicano che la nascita si sta avvicinando. Quindi, a quali sintomi dovresti prestare attenzione? Ecco i sintomi che preannunciano l'avvicinarsi del parto...

Le future mamme che stanno per partorire hanno bisogno di sapere quali sono i sintomi e dopo quale settimana prestare attenzione ai sintomi. In circostanze normali, la nascita avviene tra la 38a e la 40a settimana. Tuttavia, a volte può verificarsi prima o talvolta dopo rispetto a queste settimane.

Diminuzione della minzione

Le donne incinte urinano frequentemente. La ragione di ciò è che la testa del bambino si sistema nel canale del parto. Quando la testa del bambino viene inserita nel canale del parto, l'utero esercita una pressione sulla vescica. Tuttavia, con l'avvicinarsi del parto, l'utero si abbassa e smette di premere sulla vescica. Quando non c'è pressione, la produzione di urina diminuisce. Per chi partorisce per la prima volta, questa situazione si avverte 1 o 2 settimane prima. Tuttavia, per le future mamme che partoriranno per la seconda volta, la stessa situazione si verifica 1 giorno prima.

Dolore forte

I dolori aumentano ancora di più nelle ultime settimane di gravidanza. Il dolore avvertito soprattutto nella zona inguinale e nel basso ventre è noto come falso dolore e scompare con il riposo. Tuttavia, con l’avvicinarsi della nascita, il dolore cambia forma. Comincia a farsi sentire più gravemente nella schiena e nell'addome. I dolori che iniziano con l'avvicinarsi del parto sono regolari, a differenza degli pseudodolori, e non scompaiono con il riposo. Se la frequenza del dolore è ogni 5 minuti, sarebbe utile consultare un medico.

Sanguinamento da fidanzamento

Durante la gravidanza, la cervice viene chiusa con una sostanza molle simile a gelatina, che impedisce la trasmissione di infezioni sia all'utero che al bambino. Tuttavia, man mano che le contrazioni del travaglio aumentano e la cervice si dilata, quella sostanza viene espulsa. La futura mamma può notare l'emorragia da fidanzamento come una secrezione sanguigna/marrone o rosa.

Rottura delle acque

Il segno più comune della nascita è la rottura delle acque; Si verifica quando il sacco pieno di liquido amniotico contenente il bambino si rompe a causa del dolore e delle contrazioni. Se questo sacco si rompe in modo lieve, la futura mamma lo utilizzerà come segno di perdita urinaria. Può sembrare che si stia lacerando, ma quando lo strappo è grande, il fluido che scorre è come se fuoriuscisse da un bicchiere. In entrambi i casi, la madre deve recarsi in ospedale.

leggi: 0