INVISALIGN MA PERCHÉ?

Negli ultimi anni, l'ortodonzia per adulti è un'area di grande attenzione e interesse se valutata dal punto di vista sia dei medici che dei pazienti.
Secondo un altro studio condotto nel 1999, si registra una diminuzione del numero di pazienti adulti che desiderano ricevere cure ortodontiche e biologiche o È stato riferito che il numero non aumenterà senza nuove invenzioni tecnologiche. Adulti, ad es. Costituisce una parte molto piccola dei pazienti trattati negli Stati Uniti. Tuttavia, questo tasso basso non significa che vi sia una diminuzione della necessità di cure ortodontiche da parte degli adulti. Secondo uno studio condotto da Buttke e Proffit, è stato osservato che la frequenza delle malocclusioni negli adulti non è inferiore a quella osservata nei bambini o negli adolescenti, anzi è addirittura uguale e in alcuni casi addirittura superiore. I problemi più comuni negli adulti in America sono la distorsione e gli spazi tra i denti; L’affollamento è un problema riscontrato dal 14% degli uomini e dal 24% delle donne, mentre lo spazio tra i denti è un problema riscontrato dal 13% degli uomini e dall’8% delle donne. Nonostante la necessità di un trattamento ortodontico, gli adulti spesso incontrano il nastro, il trattamento ortodontico standard. strumenti e si rifiutano di usare staffe e fili. La ragione di ciò è il dolore, la paura del disagio e le preoccupazioni estetiche dovute al trattamento ortodontico. Inoltre, gli adulti sono più disturbati dai problemi di scolorimento e cattivo odore dovuti al trattamento ortodontico. Inoltre, l’igiene e la salute parodontale (gengive e tessuti circostanti) complicano ulteriormente l’ortodonzia per adulti. Gli adulti sono più soggetti alla perdita di tessuto osseo e di attacco rispetto agli adolescenti. La maggior parte dei pazienti adulti che richiedono un trattamento ortodontico sono casi di recidiva. Il grado di recidiva dipende anche dalla normale crescita e dall’invecchiamento dopo il trattamento. Tuttavia, non esiste un modo definitivo per distinguere tra eventi normali legati all’età e quelli dovuti a una ricaduta. Alcuni pazienti con recidiva sono riluttanti a indossare nuovamente l'apparecchio. Tuttavia, se la recidiva è molto grave, le applicazioni fisse sono l'unica opzione di trattamento.
Nell'ordine mondiale in evoluzione, gli adulti sono diventati più consapevoli dell'impatto del loro aspetto sulla loro vita professionale e personale. Questo A questo punto il paziente adulto si trova di fronte a un dilemma; Il paziente utilizzerà la meccanica ortodontica standard, necessaria per il suo trattamento ma che non vuole preferire esteticamente, o continuerà a vivere in uno stato che disturba esteticamente il suo ambiente e, soprattutto, se stesso?
In questo contesto, con l'ausilio dello sviluppo delle tecnologie digitali, nasce il moderno 'Invisalign', un nuovo sistema che può rappresentare un'alternativa alle tradizionali bande, attacchi e archi, e si basa sulla filosofia di trattare gradualmente le anomalie con un effetto a lungo termine previsione mediante l'utilizzo di una serie di allineatori polimerici trasparenti e rimovibili, ha iniziato a prendere un posto serio all'interno della teoria dell'ortodonzia.
Oltre ai vantaggi estetici che salvano in gran parte i pazienti ortodontici adulti dal dilemma sopra menzionato, possiamo anche parlare di altri vantaggi di questo sistema; Questi includono il non ostacolare le pratiche di igiene orale, sentirsi più a proprio agio nel mangiare e nel bere e ridurre i rischi di decalcificazione, carie, gengiviti e altri disturbi parodontali.Un altro fattore che può essere menzionato come vantaggio per il medico e il paziente è prima del trattamento è addirittura iniziato Si tratta di vedere e valutare la situazione alla fine del trattamento. In questa fase, il possibile trattamento considerato può essere modificato o migliorato affrontandolo da diverse prospettive visive. Questo piano di trattamento visivo crea un forte dialogo tra il paziente e il medico. I pazienti possono facilmente vedere e seguire il loro piano di trattamento personale, le condizioni della struttura della loro bocca, i denti in quale fase del trattamento e la loro chiusura, dando così loro l'opportunità possedere le proprie procedure terapeutiche tanto quanto il medico. Ce l'hanno.

 

leggi: 0